Le varianti si originano dalle vaccinazioni. Parola di nobel

Le varianti si originano dalle vaccinazioni. Parola di nobel

Maggio 28, 2021 1 Di Francesco Cappello

Ecco il testo dell’intervista che Luc Montagnier ha recentemente concesso a Pierre Barnérias di Hold-Up Media:

Lei e’ stato il primo che un anno fa ha allertato il mondo sull’origine del virus dicendo che verosimilmente poteva essere uscito da un laboratorio e nello stesso tempo invitava la nazione a non averne paura perché la natura fa bene le cose e si sbarazza del suo carico patogeno… dunque la mia domanda è questa: da dove vengono queste varianti?

Ma è molto semplice, le varianti si originano dalle vaccinazioni! Il virus ha una capacità di mutazione molto rapida, come del resto altri virus a RNA; il virus dell’influenza è un altro esempio, sebbene il virus influenzale abbia scelto di fare il suo genoma in segmenti: 8 segmenti. È abbastanza raro vedere un virus basarsi su una sola catena di RNA per veicolare tutti i suoi geni come invece fa il coronavirus, questo è anche il suo limite. Perché, è il suo limite? È il suo limite perchè la replicazione dell’RNA avviene con un meccanismo [N.D.T. analogo a quello] che copia il DNA, ovvero è la struttura delle basi [N.D.T. il limite]. Queste sono le basi: sono quattro basi eccetto che per l’uracile che sostituisce la timidina. Queste quattro basi vengono copiate da un enzima che lega le basi complementari mediante il legame ad idrogeno. Lega la nuova catena alla catena vecchia. Quindi il virus si replica come un virus a DNA, anche se in realtà è un virus a RNA. L’RNA, sono stato io a dimostrarlo, è stato il mio primo lavoro già negli anni ’60 (1). Ho dimostrato che la doppia elica che era formata dall’RNA era molto stabile, era infettiva e resisteva alla ribonucleasi, l’enzima che degrada l’RNA ed è così che l’ho isolata; questa è una base genetica molto importante per questi virus. La stessa cosa vale anche per il coronavirus, la doppia catena deve essere estremamente stabile nelle cellule. Sono vincoli, non possiamo farci niente, immagina che questa doppia catena a RNA formi cromosomi ect , sarebbe troppo rigida. Questa molecola è molto più rigida perché ha meno molecole d’acqua. Anche il DNA è costruito su delle molecole d’acqua e ha una densità di 1,7 mentre la doppia catena di RNA ha una densità di 2. Perché possiede questa densità di solo 2? Perché ci sono meno molecole di acqua. Ciò che è cambiato tra le due molecole è lo zucchero che è nello scheletro, il ribosio al posto del deossiribosio, c’è un gruppo OH in meno, tutto qui.

Ciò che aveva detto un anno fa è provato essere completamente vero. Poi, lei avvertì il mondo

Si, è confermato. E’ una chimera. C’è comunque una base naturale all’inizio, i cinesi possono anche giocarci su.

Quando guardiamo le curve dell’OMS, da quando è iniziata la vaccinazione a gennaio le curve di contaminazione sono esplose e anche il numero dei morti, in particolare i giovani affetti da trombosi, qual è la sua opinione al riguardo sulla vaccinazione di massa quando ci sarebbero dei trattamenti che funzionano e che non sono costosi?

E’ un errore enorme… Un errore scientifico, se cosi si può dire, dei medici che non possono dire ciò che è evidente. È un errore inaccettabile! La storia un giorno farà un bilancio di tutto questo, perché di fatto è la vaccinazione che sta creando le varianti. Per il virus cinese ci sono anticorpi creati dal vaccino, e cosa fa il virus? Muore oppure trova un’altra soluzione [N.D.T. per sopravvivere]. Le nuove varianti sono il risultato e il prodotto della vaccinazione. Si può constatare lo stesso fenomeno nei vari paesi dove è in atto la vaccinazione di massa. Si vede la curva dei morti seguire quella delle vaccinazioni effettuate. Sto monitorando tutto questo da vicino, e sto facendo degli esperimenti in istituto sui pazienti, vale a dire su pazienti infettati dal coronavirus dopo la vaccinazione. Dimostrerò che i vaccini stanno creando le varianti che sono resistenti alla vaccinazione. ( vaccino resistenza – N.D.T.).

Infatti, come si può vaccinare nel mezzo di un’epidemia, me lo può spiegare?

Gli epidemiologici lo sanno! Sono gli anticorpi vaccinali prodotti contro il virus che determinano un’infezione più grave, quella che chiamiamo “Potenziamento dipendente dall’anticorpo” significa che sono quegli stessi anticorpi a promuovere l’infezione; gli anticorpi si legano al virus (immunocomplesso virus-anticorpo N.D.T.). A partire da questo evento si attivano i recettori per gli anticorpi (per l’immunocomplesso N.D.T.) che abbiamo nei macrofagi. I macrofagi colpiscono sicuramente il virus non per caso ma perché sono realmente legati agli anticorpi quindi è evidente che le nuove varianti vengono create dalla selezione degli anticorpi prodotti dalla vaccinazione. È chiaro? (2) Questo è il primo fatto, il secondo è che queste persone non hanno capito che la natura trova la via. La gente di Pfizer, che cosa ha detto? Per mantenere l’RNA messaggero più a lungo possibile nell’organismo bisogna arricchirlo di GC, guanina-citosina, i legami guanina-citosina hanno legami a idrogeno più forti del legame adenina-uracile. La natura ha scelto di cambiare utilizzando un concetto non conosciuto, o meglio, conosciuto dagli artisti, ma non dagli scienziati: sono le serie armoniche di numeri, in particolare la serie Fibonacci. Tutte le varianti hanno sempre più serie di Fibonacci a partire dal rapporto adenina-uracile rispetto al rapporto citosina-guanina e questo perché? Perché il codice genetico è degenerato, ha una scelta… Ci sono dei codici, dei codoni di tre nucleotidi che corrispondono quindi a un amminoacido che sono variabili, soprattutto l’ultimo. Quindi si può sostituire una G o una C con una A o con una U senza cambiare il codice. La traduzione di questo RNA a livello dei ribosomi viene letta con gli stessi amminoacidi, quindi non cambia la proteina. E’ questa la differenza. Tutte le varianti hanno delle serie di Fibonacci, ma non il vaccino. Al contrario, è arricchito in GC per renderlo più stabile [N.D.T. l’mRNA del vaccino] (3)

Oggi abbiamo appreso, che ieri sera è stato approvato un pass-vaccinale, che ne pensa?

E’ vergognoso, scandaloso. E in più ci saranno sempre più incidenti con i vaccini… Ci renderemo conto che ci saranno delle neoplasie ect. Vede, siamo ancora all’inizio…

Il vaccino con a RNA messaggero è anch’esso una chimera, siamo d’accordo?

Cosa succederà alla fine? Quale sarà la situazione tra due o tre anni? Sparirà, questo virus?
Penso che L’RNA si stia replicando. O si è già replicato per costruzione nel vaccino o si replicherà un po’ più tardi. Non vi è alcun mezzo per impedire che vi siano delle forme con RNA a catena doppia, molto più stabili nelle cellule, un giorno o l’altro lo saranno…

Quali saranno le conseguenze, allora?
Non si sa. Nessuno può saperlo

Sono state scoperte 150 dosi di vaccino, di fatto era soluzione salina, che ne pensa?
Gli ingegneri di Pfizer hanno fatto un buon lavoro, possiamo dirlo. Questo RNA messaggero è stato presentato bene, organizzato e costruito bene per essere tradotto. Quello che bisogna fare è tradurre il messaggero in proteina. Effettivamente il vaccino fa la proteina Spike, della superficie del virus, in grandi quantità e si hanno gli anticorpi, che sono quelli più pericolosi perché favoriscono l’infezione. Ecco perché si hanno più persone infettate dopo la vaccinazione.

Se un domani la obbligano a vaccinarsi, che cosa dirà, cosa farà?
Rifiuto di vaccinarmi… la mia coscienza mi dice di non vaccinarmi

Che cosa ha voglia di dire ai 200.000 medici di base?
Comportatevi come dei medici e non come dei pecoroni. E soprattutto non abbiate paura.
Loro hanno paura dell’Ordine dei medici. Ed è per questo che l’Ordine dei Medici attualmente cerca di forzarli su questo. “Se non vi vaccinate, siete dei cattivi medici”

Il professor [N.D.T. Jean Bernard] Fourtillan è adesso in carcere (4). Un professore così che si ritrova in carcere per aver cercato di curare, anche con processi… Qual è la sua reazione?
Il primo arresto sollevò delle reazioni, ma il secondo – niente. Non è normale. Lui mette dei cerotti. Noi possiamo metterti cerotti sulla pelle, non è un reato.

Rispetto alla vaccinazione globale che ha già causato 10.000 morti – sappiamo che ci sono 10.000 morti in Europa che sono direttamente attribuibili ai vaccini – non sono io che lo dico, sono dei dati ufficiali. 10.000 non sono 5000, sono 10.000

Chi mettiamo in prigione, lì?
Sì, bella domanda. Fourtillan è in carcere, ma nessuno dice niente

(1)
Harel L, Montagnier L.
Homology of double stranded RNA from rat liver cells with cellular genome.
Nat New Biol. 1971 Jan 27;229(4):106-8. doi: 10.1038/newbio229106a0. PMID: 4934155.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/4934155/

Harel L, Riou G, Montagnier L.
Nuclear and mitochondrial origin of rat liver double-stranded RNA.
Biochimie. 1975;57(2):227-33. doi: 10.1016/s0300-9084(75)80169-6. PMID: 1138975.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1138975/

Hagemeijer MC, Rottier PJ, de Haan CA.
Biogenesis and dynamics of the coronavirus replicative structures.
Viruses. 2012;4(11):3245-3269. Published 2012 Nov 21. doi:10.3390/v4113245
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3509692/

(2)
Wang, Z., Schmidt, F., Weisblum, Y. et al. 
mRNA vaccine-elicited antibodies to SARS-CoV-2 and circulating variants. 
Nature 592, 616–622 (2021). https://doi.org/10.1038/s41586-021-03324-6
https://www.nature.com/articles/s41586-021-03324-6

Wang R, Chen J, Hozumi Y, Yin C, Wei GW.
Decoding Asymptomatic COVID-19 Infection and Transmission.
J Phys Chem Lett. 2020 Dec 3;11(23):10007-10015. doi: 10.1021/acs.jpclett.0c02765. Epub 2020 Nov 12.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33179934/

(3)
Perez, J.
SARS-CoV2 Variants and Vaccines mRNA Spikes Fibonacci Numerical UA/CG Metastructures. 
Preprints 2021, 2021040034 (doi: 10.20944/preprints202104.0034.v4).
https://www.preprints.org/manuscript/202104.0034/v4

(4)
https://agoratv.ch/nouvelle-arrestation-du-professeur-jean-bernard-fourtillan-hold-up-virus-de-pasteur-par-lansm/

si veda, tra i dossier della dott.ssa Loretta Bolgan, in particolare, quello sui meccanismi di induzione del danno da vaccino Pfizer

si ringrazia la dott.ssa Loretta Bolgan per la revisione tecnica della traduzione ed i suggerimenti bibliografici


N.D.A.
Un caso recente di ADE – Perizia choc sul militare morto: “Correlazione col vaccino” “Cosa è accaduto al militare Stefano Paternò? Gli anticorpi che aveva in circolo, insieme a quelli del vaccino, hanno causato una terribile infiammazione. “Ciò ha comportato – scrivono ancora i magistrati – una risposta anticorpale che si è aggiunta alla risposta immunitaria del vaccino, comportando una risposta infiammatoria esagerata”.
I risultati degli esami istologici hanno accertato la “presenza di elevati livelli di IL-6, una citochina espressione dell’attivazione di un processo infiammatorio intenso che appartiene alla manifestazione clinica della malattia, nel periodo della cosiddetta “tempesta citochinica”, ma che può appartenere alla sindrome post-vaccinica denominata ADE (Antibody-dependent enhancement)”.
Non è stata una fiala alterata ad aver determinato il decesso

Ecco la Lettera aperta urgente di medici e scienziati (5) all’Agenzia europea per i medicinali in merito ai problemi di sicurezza del vaccino COVID-19 :

Emer Cooke, direttore esecutivo, Agenzia europea per i medicinali, Amsterdam, Paesi Bassi

28 febbraio 2021

Egregi Signori / Signori,

ALL’URGENTE ATTENZIONE PERSONALE DI: EMER COOKE, DIRETTORE ESECUTIVO DELL’AGENZIA EUROPEA DEI MEDICINALI (EMA)

Come medici e scienziati, sosteniamo in linea di principio l’uso di nuovi interventi medici che sono adeguatamente sviluppati e implementati, dopo aver ottenuto il consenso informato dal paziente. Questa posizione comprende i vaccini allo stesso modo delle terapie.

Notiamo che una vasta gamma di effetti collaterali viene segnalata a seguito della vaccinazione di individui più giovani precedentemente sani con i vaccini COVID-19 basati sui geni. Inoltre, ci sono state numerose notizie da parte dei media di tutto il mondo di case di cura colpite da COVID-19 entro pochi giorni dalla vaccinazione dei residenti. Sebbene riconosciamo che questi eventi potrebbero, ognuno di essi, essere stati sfortunate coincidenze, siamo preoccupati che ci sia stato e continui a essere un esame inadeguato delle possibili cause di malattia o morte in queste circostanze, e specialmente in assenza degli esami post mortem.

In particolare, ci chiediamo se le questioni cardinali riguardanti la sicurezza dei vaccini siano state adeguatamente affrontate prima della loro approvazione da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

 Con grande urgenza, con la presente chiediamo che l’EMA ci fornisca risposte ai seguenti problemi:

1. Dopo l’iniezione intramuscolare, ci si deve aspettare che i vaccini basati sui geni raggiungano il flusso sanguigno e si diffondano in tutto il corpo [1]. Chiediamo prove che questa possibilità sia stata esclusa nei modelli animali preclinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso nell’uomo da parte dell’EMA.

2. Se tali prove non sono disponibili, ci si deve aspettare che i vaccini rimangano intrappolati nella circolazione e vengano assorbiti dalle cellule endoteliali. C’è motivo di ritenere che ciò accadrà particolarmente nei siti di flusso sanguigno lento, cioè nei piccoli vasi e capillari [2]. Chiediamo prove che questa probabilità sia stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA.

3. Se tale prova non è disponibile, ci si deve aspettare che durante l’espressione degli acidi nucleici dei vaccini, i peptidi derivati ​​dalla proteina spike saranno presentati attraverso la via MHC I — sulla superficie luminale delle cellule. Molti individui sani hanno linfociti CD8 che riconoscono tali peptidi, il che può essere dovuto a una precedente infezione da COVID, ma anche a reazioni crociate con altri tipi di Coronavirus [3; 4] [5]. Dobbiamo presumere che questi linfociti attaccheranno le rispettive cellule. Chiediamo prove che questa probabilità sia stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA.

4. Se tale evidenza non è disponibile, ci si deve aspettare che il danno endoteliale con conseguente innesco della coagulazione del sangue tramite l’attivazione piastrinica si verificherà in innumerevoli siti in tutto il corpo. Chiediamo prove che questa probabilità sia stata esclusa nei modelli animali pre-clinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA.

5. Se tali prove non sono disponibili, ci si deve aspettare che ciò comporterà un calo della conta piastrinica, la comparsa di D-dimeri nel sangue e una miriade di lesioni ischemiche in tutto il corpo, inclusi cervello, midollo spinale e cuore . Disturbi emorragici potrebbero verificarsi sulla scia di questo nuovo tipo di sindrome DIC, inclusi, tra le altre possibilità, sanguinamenti abbondanti e ictus emorragico. Chiediamo la prova che tutte queste possibilità sono state escluse nei modelli animali preclinici con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA.

 6. La proteina spike SARS-CoV-2 si lega al recettore ACE2 sulle piastrine, il che si traduce nella loro attivazione [6]. La trombocitopenia è stata segnalata in casi gravi di infezione da SARS-CoV-2 [7]. È stata segnalata anche trombocitopenia in soggetti vaccinati [8]. Chiediamo prove che il potenziale pericolo di attivazione piastrinica che porterebbe anche alla coagulazione intravascolare disseminata (DIC) è stato escluso con tutti e tre i vaccini prima della loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA.

7. La diffusione in tutto il mondo di SARS-CoV-2 ha creato una pandemia di malattia associata a molti decessi. Tuttavia, al momento dell’esame per l’approvazione dei vaccini, i sistemi sanitari della maggior parte dei paesi non erano più sotto la minaccia imminente di essere sopraffatti perché una percentuale crescente del mondo era già stata infettata e il peggio della pandemia era già diminuito. Di conseguenza, chiediamo prove conclusive dell’esistenza di un’emergenza effettiva al momento in cui l’EMA ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionale ai produttori di tutti e tre i vaccini, per giustificare la loro approvazione per l’uso negli esseri umani da parte dell’EMA, presumibilmente a causa di tale emergenza.

vedi qui elenco medici primi firmatari ed elenco bibliografia letteratura scientifica di riferimento

(5) Siamo medici e scienziati di 30 paesi, che cercano di sostenere l’etica medica, la sicurezza dei pazienti e i diritti umani in risposta al COVID-19. t: @Drs4CovidEthics

Articoli correlati a cura dell’autore
La campagna vaccinale di massa crea le condizioni per la sua riproposizione ciclica impedendo l’endemizzazione dell’epidemia

Verso la prima ondata artificiale da vaccino

La vaccinazione potrebbe prolungare l’emergenza e moltiplicare la sofferenza?

La prevenzione vaccinale può essere più pericolosa del covid? Vaccinarsi è un atto di fede?

© COPYRIGHT Seminare domande
divieto di riproduzione senza citazione della fonte

Iscriviti per ricevere notifica ad ogni nuovo articolo